Come migliorare il posizionamento del tuo sito Web con i principali Web Vitals

Se vuoi assicurarti che il tuo sito web si posizioni il più in alto possibile, ci sono alcune metriche chiave su cui dovresti concentrarti e i Core Web Vitals sono tra i più importanti. Assicurandoti che le tue pagine web si carichino rapidamente, siano visivamente stabili e forniscano una buona esperienza utente, puoi inviare forti segnali a Google che il tuo sito merita di avere un posizionamento elevato. Ecco alcuni suggerimenti su come migliorare i Core Web Vitals di Google e dare una spinta al tuo sito web nelle SERP.

smartphone iphone mela caffè
Foto di Pixabay su Pexels.com

Cosa sono i Core Web Vital?

I core web vitals sono un insieme di parametri essenziali che Google utilizza per misurare la qualità dell'esperienza di un utente su un sito web. Includono misure di velocità di caricamento, interattività e stabilità visiva.

Buone prestazioni sui principali elementi vitali del Web sono essenziali per qualsiasi sito Web che desideri posizionarsi bene nei risultati di ricerca di Google. Le metriche di base del web vitals sono utili anche per identificare le aree di miglioramento per qualsiasi sito web.

Esistono tre elementi fondamentali per il Web: Largest Contentful Paint (LCP), First Input Delay (FID) e Cumulative Layout Shift (CLS). Tutte e tre le metriche sono importanti per fornire una buona esperienza utente.

I vitali web principali sono importanti?

Webmaster e SEO si sono concentrati per anni su metriche come la velocità della pagina e il tempo al primo byte. Queste metriche sono importanti, ma non raccontano l'intera storia. Inserisci Core Web Vitals: un insieme di tre metriche delle prestazioni che Google ha identificato come critiche per l'esperienza dell'utente.

Allora perché i Core Web Vitals sono importanti? Innanzitutto, indicano se il tuo sito offre una buona esperienza utente. In secondo luogo, Google ha affermato che utilizzerà queste metriche come parte del loro algoritmo di ranking. Ciò significa che se vuoi posizionarti bene nei risultati di ricerca di Google, devi assicurarti che il tuo sito abbia un buon punteggio su Core Web Vitals.

Non esiste un numero magico per ogni metrica, ma in generale vuoi che il tuo punteggio sia il più alto possibile.

Cosa influenza i Core Web Vitals?

Ci sono una serie di fattori che possono influenzare i Core Web Vitals. La metrica misura il tempo necessario affinché si verifichi la più grande pittura di contenuto, o LCP. L'LCP è il punto in cui è stato dipinto l'elemento più grande su una pagina. Questo è importante perché rappresenta il punto in cui l'utente può iniziare a interagire con la pagina. Viene misurato anche il primo ritardo di ingresso, o FID. Questo è il tempo tra il momento in cui un utente interagisce per la prima volta con una pagina e il momento in cui il browser è in grado di rispondere a tale interazione. Lo spostamento del layout, o CLS, è un altro fattore che può influenzare i Core Web Vitals. Questa è una misura di quanti elementi su una pagina si spostano durante il caricamento. Un CLS elevato può essere frustrante per gli utenti e può farli perdere il loro posto nella pagina. L'ottimizzazione per questi fattori può migliorare l'esperienza dell'utente rendendo le pagine più reattive e più facili da usare.

LEGGI ANCHE:   Il keyword stuffing sarà punito da Google? Cosa sono il White Hat Grey Hat e il Black Hat SEO?

I Core Web Vitals sono importanti perché determinano come gli utenti percepiscono la velocità e la reattività di un sito web. Un buon punteggio web vitals di base in tutte e tre le categorie indica che un sito Web è veloce e reattivo e offre una buona esperienza utente. Un punteggio Web vitals di base negativo in una qualsiasi delle categorie può indicare che un sito Web è lento o non risponde e può fornire un'esperienza utente scadente.

Quanto influiscono i core web vitals sulla SEO?

Google ha annunciato che l'esperienza della pagina sarà un fattore di ranking nel suo algoritmo di ricerca. Ciò significa che se vuoi che il tuo sito web si classifichi bene, devi assicurarti che abbia una buona esperienza di pagina. Un sito web dovrebbe anche essere progettato e codificato in modo da renderlo facile da usare e da navigare.

comunicazione commerciale alfabeto pubblicitario
Foto di Pixabay su Pexels.com

Come faccio a ottimizzare il mio sito Web per Core Web Vitals?

Per ottimizzare il tuo sito web per Core Web Vitals, devi concentrarti su tre aree chiave: caricamento, interattività e stabilità visiva.

Il caricamento si riferisce alla velocità di caricamento della pagina. Puoi migliorare la tua velocità di caricamento ottimizzando il tuo CSS e utilizzando il caricamento lento o il precaricamento per le tue immagini e altre risorse.

L'interattività si riferisce alla velocità con cui la tua pagina risponde all'input dell'utente. Puoi migliorare la tua interattività riducendo il numero di file JavaScript che utilizzi e assicurandoti che il tuo codice sia efficiente.

La stabilità visiva si riferisce a quanto cambia il layout della pagina durante il caricamento della pagina. Puoi migliorare il tuo punteggio di stabilità visiva utilizzando un design reattivo ed evitando modifiche non necessarie al DOM.

I Core Web Vitals sono importanti perché fanno parte dell'aggiornamento di Page Experience che Google lancerà a maggio 2021. Questo aggiornamento terrà conto dei Core Web Vitals nel determinare il ranking SEO di un sito web. Quindi è importante ottimizzare il tuo sito Web per queste metriche ora per assicurarti di non vedere un calo del traffico dopo l'entrata in vigore dell'aggiornamento.

LEGGI ANCHE:   I migliori plugin SEO di Shopify che possono aumentare immediatamente la tua vendita

Come controllare i vitali web principali

I dati vitali Web sono una serie di metriche delle prestazioni che Google ha identificato come essenziali per offrire un'esperienza utente eccezionale sul Web. Puoi controllare i dati vitali web del tuo sito web utilizzando Google PageSpeed Insights attrezzo.

Per iniziare, vai a https://developers.google.com/speed/pagespeed/insights/. Inserisci l'URL del tuo sito web e fai clic su "Analizza". Google ti fornirà quindi un rapporto sugli elementi vitali web del tuo sito Web, nonché suggerimenti su come migliorarli.

Alcuni degli elementi chiave per il Web su cui dovresti concentrarti sul miglioramento sono: first contentful paint (FCP), Large Contentful Paint (LCP), cumulative layout shift (CLS) e time to interactive (TTI).

Alcuni potenziali modi per migliorare FCP, LCP e CLS includono l'ottimizzazione di immagini e altre risorse in modo che si carichino più velocemente, l'utilizzo di testo anziché immagini quando possibile e la riduzione della quantità di codice utilizzato su una pagina. TTI può essere migliorato assicurandosi che il codice della pagina sia pulito ed efficiente e utilizzando tecniche di memorizzazione nella cache.

Perché la velocità della pagina è importante?

Nell'era di Internet, le persone sono abituate a ottenere ciò che vogliono rapidamente. Ciò significa che i proprietari di siti Web devono assicurarsi che il loro sito sia veloce e reattivo. La velocità della pagina è importante per una serie di motivi.

Per uno, influisce sul posizionamento sui motori di ricerca. Google e altri motori di ricerca tengono conto della velocità della pagina quando determinano dove classificare il tuo sito. Se il tuo sito è lento, è probabile che tu sia sepolto nei risultati di ricerca.

Inoltre, la velocità della pagina influisce sull'esperienza dell'utente. Nessuno vuole aspettare il caricamento di un sito Web lento. Se il caricamento del tuo sito richiede troppo tempo, è probabile che gli utenti facciano clic prima ancora di avere la possibilità di vedere cosa hai da offrire.

LEGGI ANCHE:   Strumento gratuito per ridurre e ottimizzare le dimensioni delle immagini per rendere il tuo sito web più veloce

Infine, il caricamento rapido delle pagine può aiutare a migliorare i tassi di conversione.

Qual è il punteggio di velocità della pagina ideale?

Non esiste un punteggio ideale per la velocità della pagina. Diversi fattori come il tuo pubblico, i contenuti e le conversioni influenzeranno tutti il punteggio a cui dovresti mirare. Tuttavia, una buona regola pratica è cercare di ottenere la velocità della pagina il più vicino possibile a 100. 

Strumenti diversi come PageSpeed Insights o Pingdom di Google ti daranno punteggi diversi per la stessa pagina. Questo perché misurano cose diverse. PageSpeed Insights misura il rendimento della tua pagina sui dispositivi mobili, mentre Pingdom misura il tempo di caricamento complessivo della tua pagina. 

L'importante è non farsi prendere troppo dai numeri. Finché le tue pagine si caricano rapidamente e senza intoppi, lo stai facendo bene.

Come migliorare gli elementi vitali del web di base su wordpress

Ci sono alcuni semplici passaggi che puoi eseguire per migliorare le prestazioni del tuo sito Web WordPress: 

1. Scegli un buon provider di hosting. Il tuo provider di hosting gioca un ruolo importante nella velocità di caricamento del tuo sito web. Fai qualche ricerca e scegli un fornitore affidabile che offre velocità elevate.

2. Ottimizza le tue immagini. Le immagini di grandi dimensioni possono rallentare il tuo sito web, quindi assicurati di ottimizzarle per il web. Puoi utilizzare uno strumento online come Kraken per aiutare con questo processo.

3. Utilizzare un plug-in di memorizzazione nella cache.

Conclusione

Seguendo i consigli in questo articolo, puoi assicurarti che il tuo sito Web sia ben preparato per Core Web Vitals. L'adozione di queste misure aiuterà a migliorare la velocità e le prestazioni del tuo sito Web, rendendolo più intuitivo e con probabilità di posizionarsi più in alto nei risultati dei motori di ricerca. Di conseguenza, godrai di un aumento del traffico e delle conversioni.

Come utilizzare gli annunci TikTok per raggiungere il tuo pubblico di destinazione
Che cos'è il microlearning e come può aiutarti?